Un italiano tra i professionisti di league of legends

Ritenere ancora oggi che giocare al computer sia solo uno svago è un grave errore

Ritenere ancora oggi che giocare al computer sia solo uno svago è un grave errore. A dimostrarlo sono giochi come league of legends, un moba in cui si affrontano a colpi di click due squadre.

Questo “semplice” gioco conta numeri da capogiro: oltre 100 milioni di iscritti, così come annunciato dagli stessi produttori. Ogni giorno tramite youtube e twitch migliaia di persone seguono le partite delle loro squadre preferite.

Esistono veri e propri tornei che ruotano attorno a questo titoli ed i premi sono tutt’altro che bassi: nei campionati del mondo del 2015 ad esempio i premi sono stati:

  • Campione del mondo – 1.000.000 $ (si, un milione di dollari);
  • Secondo posto – 250.000 $
  • Terzo/Quarto posto – 150.000 $
  • Dal quinto all’ottavo posto – 75.000 $
  • Dal nono al dodicesimo posto – 45.000 $
  • Dal tredicesimo al sedicesimo posto – 25.000 $

Insomma cifre più che importanti che spingono molte persone a giocare seriamente. Infatti possiamo parlare di veri e propri professionisti visto che oltre ai premi dei vari tornei i giocatori vengono pagati anche dagli sponsor, guadagnano tramite le varie piattaforme online su cui si pubblicizzano, ecc. Sono dei professionisti a tutti gli effetti. E non crediate che sia semplice raggiungere certi livelli. Molti team si allenano insieme anche per più di 8 ore al giorno.

In molte nazioni gli esport sono ormai al pari degli sport tradizionali e nei giochi asiatici del 2022 potrebbero diventare discipline ufficiali. In Italia ci muoviamo ancora lentamente e con diffidenza verso questo mondo, però i professionisti fortunatamente non mancano. È il caso di Daniele Di Mauro, in game Jiizuké. Dopo esser diventato il giocatore più forte in Europa  si è unito al team spagnolo Giants Gaming ed il 24 agosto ha conquistato il diritto a partecipare agli LCS, il campionato professionistico di league of legends. Il nostro Jiizuké sarà il primo italiano a partecipare agli LCS e siamo certi che ci regalerà grandissimi risultati. Tramite la sua pagina facebook Daniele Comunica spesso con i fans e ci fa sapere quando è in game. Vi assicuriamo che è sempre uno spettacolo vederlo giocare.

Noi gli auguriamo il meglio e siamo certi che in tempi non troppo lunghi gli sport elettronico inizieranno ad essere sempre più praticati ad alti livelli anche nella nostra fantastica penisola.

Summary
Un italiano tra i professionisti di league of legends
Article Name
Un italiano tra i professionisti di league of legends
Description
L'italiano Jiizuké dopo esser diventato il giocatore più forte in Europa  si è unito al team spagnolo Giants Gaming ed il 24 agosto.
GTC
Succede in italia
Succede in Italia