Concorso docenti per i non abilitati

Concorso docenti per i non abilitati

Il 29 ottobre è uscita la nuova bozza della legge di Bilancio nella quale, tra le altre cose, possiamo leggere le ultime novità sul concorso docenti per i non abilitati con più o meno di 3 anni di servizio.
Nel link soprariportato basterà cercare “Revisione del sistema di reclutamento dei docenti scolastici” per vedere le novità che questo governo intende attuare.

Come abbiamo già accennato in questo articolo il M5S e la Lega avevano diversi punti in comune per quanto riguarda il comparto scuola (qui i programmi riguardanti la scuola dei singoli partiti), andiamo a vedere subito quello che dovrebbe essere il testo che sarà presentato in parlamento.

Concorso docenti per i non abilitati con più o meno di 3 anni di servizio
Come accedere

Per poter accedere al concorso avremo bisogno:

  • Titolo di accesso per la classe di concorso;
  • Almeno uno tra i seguenti:
    1. 24 CFU;
    2. Titolo abilitante in altra classe di concorso o in altro grado di istruzione;
    3. Colore che hanno svolto almeno tre anni di servizio di almeno 180 giorni l’anno negli ultimi otto anni.

Come titolo di accesso non è cambiato nulla, ma andiamo a vedere le prime cose che sono cambiate rispetto a ciò che conoscevamo.

Tolto il concorso riservato ai precari storici

In precedenza sapevamo che i concorsi per la scuola sarebbero stati 3:

Dalla bozza vediamo che l’intenzione del governo è quella di non fare grandi distinzioni tra i docenti che hanno almeno tre anni d’insegnamento e coloro che invece sono nuovi al mondo della scuola. Quindi i precari storici non avranno un concorso riservato, ma faranno il concorso insieme agli altri docenti, potendo però accedere ad un 10% di posti riservati.

Concorso docenti per i non abilitati con più o meno di 3 anni di servizio
L’abilitazione

Nella bozza leggiamo che

“Il superamento di tutte le prove concorsuali, attraverso il conseguimento dei punteggi minimi […] costituisce abilitazione all’insegnamento per le medesime classi di concorso”

Quindi chi supererà il concorso si abiliterà direttamente, senza doversi sottoporre ad anni di prova, TFA, PASS o altro.

La durata

Forse la modifica principale rispetto a ciò che sapevamo riguarda proprio la durata del FIT. Diciamo subito che non si chiamerà più FIT ma “percorso annuale di
formazione iniziale e prova” e, come suggerisce il nome stesso, non avrà più una durata triennale. Dopo il superamento del concorso si dovrà fare solo un anno di prova ed una volta terminato con esito positivo si diventerà un docente di ruolo.

La prova orale, dalla didattica ai contenuti

Un altro grande cambiamento riguarderà la prova orale del concorso che potrebbe tornare ad essere incentrata sui contenuti della materia.

Quando verrà bandito il concorso docenti per i non abilitati?

Questa è una delle domande che maggiormente interessano i docenti. Questo continuo ritardo del concorso non fa felice nessuno. Diciamo subito che ad oggi, 01 Novembre 2018, qualsiasi cosa leggete in tal senso è una supposizione. Nessuno, neanche al MIUR, sanno con precisione quando verrà bandito questo concorso. Le modifiche al FIT le troveremo nella Legge di bilancio, che dovrà essere approvata entro il 31 dicembre 2018 ed entrare in vigore entro il 1 gennaio 2019.
Anche dopo la sua approvazione dovremo aspettare informazioni ufficiali.
presumibilmente la data più vicina entro cui il concorso verrà bandito sarà aprile 2019, con le prove a luglio. Ma come specificato all’inizio questa è solo un’ipotesi; la migliore.

Metti un like alla nostra pagina Facebook per rimanere sempre aggiornato.
Hai dubbi o cerchi informazioni in merito a quanto è riportato in questo articolo? Non esitare a contattarci o ad iscriverti al nostro gruppo Facebook. Avrai risposte veloci e sicure con i riferimenti normativi che ti consentiranno di verificare la veridicità delle nostre informazioni.

Summary
Concorso docenti per i non abilitati
Article Name
Concorso docenti per i non abilitati
Description
Vediamo insieme le ultime novità sul concorso docenti per i non abilitati con più o meno di 3 anni di servizio.
GTC
Succede in italia
Succede in italia